FOOD, FARM, FOREST, COMMUNITY: IL DOPO EXPO IN ASIA

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

 

foodfarmforest

 

Forse sulla scia di Expo, forse per necessità oggettive dovute alla crescita della popolazione mondiale, molti paesi stanno affrontando con incontri e manifestazioni, temi legati a agricoltura e alimentazione.

A Jakarta, gli scorsi 25 – 26 aprile, si è tenuto il 3° Forum del Commercio Responsabile dedicato a Cibo e Agricoltura. La manifestazione ha riunito più di 350 imprenditori, capi di governo, giornalisti e rappresentanti di ONG, per discutere di come una maggiore collaborazione tra i paesi che fanno parte dell’ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud-est Asiatico) possa creare una crescita più equa per gli agricoltori e tutti i protagonisti dell’alimentare, del beverage e della produzione agricola. I delegati hanno avanzato una proposta per aumentare la produttività di sei prodotti chiave (caffè, mais, prodotti lattiero-caseari, olio di palma, sale, zucchero) della regione ASEAN, puntando l’attenzione sul miglioramento delle condizioni di vita dei piccoli agricoltori e la riduzione dell’impatto ambientale.

Partenariati pubblico-privati tra i governi, il settore privato, istituti di ricerca e organizzazioni non governative (guidati dal settore privato) dovranno incoraggiare gli investimenti in assistenza tecnica e la professionalizzazione nel settore lattiero-caseario, tra cui scaling up delle aziende agricole; responsabilizzare gli agricoltori (soprattutto donne), affinché rendano i prodotti lattiero-caseari più attraente per i giovani; migliorare la costante disponibilità di alimentazione attraverso la mappatura regionale dei potenziali di alimentazione, per ridurre vincoli di approvvigionamento.

Per maggiori informazioni potete leggere il report ufficiale stilato alla fine dell’incontro.

Fonte: Global Initiatives

 

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/6″][/vc_column][/vc_row]

 

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato
sul mondo del cibo.