FOOD IS CULTURE PRESENTA IL NUOVO CONCORSO PER SALVARE I PRODOTTI TIPICI

Dopo il concorso rivolto a cuochi e ragazzi delle scuole, il progetto Food is Culture chiama alla partecipazione, proponendo un nuovo contest, tutta la popolazione europea. Da oggi fino al 15 Marzo 2020, chiunque sia cittadino europeo potrà infatti segnalare a Slow Food un prodotto simbolo della gastronomia locale per candidarlo a salire sull’Arca del Gusto, uno spazio virtuale – di fatto un catalogo in continuo aggiornamento – ideato dall’Associazione, che raccoglie i nomi dei prodotti locali a rischio di estinzione. 

 

 

 

 

L’Arca del Gusto spalanca le sue porte

 

Le regole del concorso sono semplici: basta andare sul sito del concorso e compilare il form proposto da Slow Food con quante più informazioni possibili sul prodotto che si vuole candidare: dal nome agli usi gastronomici in cucina, dai dettagli legati alla storia e alla cultura di un paese alle caratteristiche che lo rendono unico. Alla fine del concorso una giuria sceglierà il prodotto vincitore (quello più particolare tra i segnalati), che entrerà così a far parte della mostra internazionale itinerante simbolo del progetto. Inaugurata a Stoccolma, e visitabile fino al 25 ottobre a Belgrado, l’esposizione proseguirà poi il viaggio in altri musei europei.

Il progetto Food is Culture mira a sensibilizzare i cittadini europei sul concetto di patrimonio alimentare, con lo scopo di far comprendere meglio la ricchezza e l’unicità della diversità culturale europea.