LA CIPOLLA CHE NON FA PIANGERE

Sono finalmente disponibili anche in Italia le Sunions® (Nota. Nel sito è scritto >Sunions TM), le “cipolle senza lacrime” prodotte con sementi sviluppate da BASF.

 

 

 

 

 

 

 

Apparentemente sembrano comuni cipolle dorate però, al momento del taglio, rivelano una sorpresa: niente più pianti inopportuni! Non è una magia, ma il frutto del lungo lavoro dei ricercatori di BASF Vegetable Seeds. Le Sunions® contengono infatti composti volatili diversi da quelli prodotti dalle cipolle tradizionali, che invece provocano lacrimazione. I vantaggi in più riguardano anche il gusto: con il passare del tempo, queste innovative cipolle diventano infatti ancora più dolci e gradevoli, a differenza di ciò che accade di solito. Inoltre, presentano una particolare croccantezza, che le rende perfette anche per preparazioni a crudo come insalate e bruschette. Insomma, una vera rivoluzione nel mondo delle orticole, frutto di oltre tre decenni di investimenti e ricerca basata su tecniche di selezione e coltivazione tradizionali: le cipolle zero lacrime sono infatti cresciute da una varietà di semi del portafoglio Nunhems®, divisione di BASF specializzata in soluzioni e prodotti orticoli in grado di soddisfare le diverse esigenze e le aspettative del consumatore.

 

Sugli scaffali dei supermercati italiani

Le nuove cipolle sono già state introdotte con successo in Usa, Canada e Spagna, e da qualche mese sono presenti anche in Italia: nel nostro Paese sono prodotte da Apofruit Italia e Agrioltrepò – partner qualificati a cui BASF fornisce semi, consigli per la coltivazione e controllo qualità – e da dicembre possono essere acquistate nei principali supermercati.

«La cipolla senza lacrime è un esempio lampante della nostra strategia, che mira a rendere piacevole l’alimentazione sana», commenta Claudia Iannarella, Consumer and Customer Manager di Vegetable Seeds. «Già dai primi test – continua – i consumatori italiani sembrano apprezzare molto le Sunions® sia crude che cotte.  Noi consideriamo con grande attenzione il risultato italiano, perché parliamo del Paese culla di gusto e buona cucina. A fronte di risultati positivi, prevediamo di ampliare ulteriormente la distribuzione nazionale. L’eventuale allargamento ad altri Paesi dipenderà dall’interesse espresso dal mercato locale e dalle opzioni distributive disponibili».

Su www.sunions.it potrete trovare ulteriori informazioni, oltre che sfiziose ricette e pratici consigli di utilizzo.

La redazione

info@cibiexpo.it

 

Chimica per un futuro sostenibile

Quotata nelle Borse di Francoforte, Londra e Zurigo, BASF unisce al buon risultato economico la tutela dell’ambiente e la responsabilità sociale. Più di 122.000 collaboratori del Gruppo lavorano infatti per contribuire al successo dei clienti in quasi tutti i settori industriali e in ogni Paese del mondo. Il portafoglio prodotti è organizzato in cinque segmenti: Chemicals, Materials, Industrial Solutions, Surface Technologies, Nutrition & Care and Agricultural Solutions. Nel 2020 BASF ha generato vendite pari a 59 miliardi di euro.

Per maggiori info: www.basf.com.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato
sul mondo del cibo.