WHEATGRASS O, PIÙ SEMPLICEMENTE, ERBA DI GRANO

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Sono secoli, pare, che si conoscono i benefici dell’erba di grano, ma solo da alcuni anni, da quando l’attenzione ai cibi sani, al superfood e alla nutraceutica, è diventata altissima, sembra non si possa farne a meno. L’erba di grano si ricava dal frumento germogliato da 10-12 giorni. Panacea non di tutti, ma di tanti mali, abbiamo cercato di capire insieme a Lio Verde, azienda che da 30 anni produce e commercializza una polvere di erba di grano di qualità particolare, quali siano le sue peculiarità e che benefici porti.

 

 

 

 

Attenzione al prodotto

 

Oggi, data la comparsa sul mercato di un’infinità di succhi di erba di grano, è molto importante in fase di acquisto fare attenzione ad alcuni parametri e differenze. Per questo, Lio Verde ha scelto di riportare sia sulle proprie confezioni sia sul sito www.lioverde.com le analisi nutrizionali svolte.

L’erba di grano Lio Verde, certificata biologica, dopo anni di studi ed esperimenti, viene coltivata e trasformata in America dove, grazie a metodi innovativi e a un processo brevettato di estrazione a freddo, diventa polvere. L’estrazione a freddo, a differenza della più comune essiccazione, permette alla polvere di mantenersi ricca di vitamine, minerali e amminoacidi e di conservare una buona presenza enzimatica (gli enzimi, proteine, catalizzano tutte le reazioni chimiche del nostro corpo: per esempio i nutrienti introdotti con il cibo sarebbero inutilizzabili se non venissero scomposti dagli enzimi) e un’alta percentuale di Clorofilla, riscontrabili osservando il colore del prodotto: verde intenso e brillante o verde pallido, pisello.

La Clorofilla contiene molto Ferro biologico assimilabile e fa quindi bene agli anemici, aumenta il consumo di ossigeno a livello cellulare, rallentando il processo di invecchiamento, e pare favorisca l’assorbimento del Calcio.

E c’è una buona notizia anche per gli intolleranti: non contiene glutine, perché quest’ultimo si trova nella spiga, a maturazione completa, e non nell’erba giovane.

 

 

Quante virtù!

 

Non vi dovesse bastare, lo shot (un bicchierino piccolo da liquore, ndr) a base di erba di grano, che in America sta facendo impazzire tutti, sembra migliori anche la depressione, per il suo effetto tonico e porti sollievo in caso di colite, gastrite, ulcera. Trattandosi di una polvere l’assunzione è facile: si scioglie velocemente in acqua, succhi o frullati.

Proviamo?

Marta Pietroboni
marta.pietroboni@cibiexpo.it

 

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/6″][/vc_column][/vc_row]

 

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato
sul mondo del cibo.