UN TUFFO DOVE L’ACQUA È PIÙ BLU…MIRTILLO

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

L’acqua è la principale fonte di idratazione del nostro corpo e dovremmo imparare a berne almeno 1 litro e mezzo al giorno. D’estate, per contrastare il caldo, servirebbe assumerne ancora di più. Spesso, in questa stagione, per soddisfare anche il palato, si fa uso di bevande dissetanti e gustose, che però, insieme al gusto, apportano al nostro organismo anche un’infinita serie di coloranti, acidificanti, conservanti e dolcificanti. Insomma, niente di propriamente salutare.

 

 

mineral-water

 

 

L’ideale sarebbe dissetarsi soltanto con bicchieroni d’acqua fresca “del sindaco”, magari con una fetta di limone; ma se si vuole aggiungere un po’ di “sprint” al contenuto della propria bottiglietta, si possono unire tocchetti di frutta o verdura ed erbe aromatiche. Proviamo?

 

 

Come preparare le acque aromatizzate

 

In generale, per realizzare originali acque aromatiche e dissetanti, servono:

– 1 lt d’acqua del rubinetto (se quella della vostra città è buona)

– 200 g di frutta o verdura

– 1 rametto di erbe aromatiche (se presenti nella ricetta)

– 1 caraffa capiente

– ghiaccio (a piacere)

 

Le preparazioni a base di acqua e frutta richiedono un minimo di 3 ore di infusione, ma si possono lasciare anche per 8. Quando l’infusione sarà pronta, unite il ghiaccio. Potrete  mangiare la frutta o la verdura utilizzata tagliata a pezzetti. Ecco alcune ricette.

 

 

Detox

 

– 1 limone non trattato (buccia e polpa)

– 1 cetriolo tagliato a fette sottili

– 1 rametto di menta piperita

 

 

Rinfrescante

 

– 150 g di albicocche

– 50 g di mirtilli

– 1 rametto di lavanda con fiore

 

 

Digestiva

 

– 1 limone non trattato (buccia e polpa)

– 150 g di ananas tagliato a cubetti

– 1 pezzetto di radice di zenzero grattugiato o tagliato a fette sottili

 

 

Aromatica

 

– 200 g di polpa di cocomero

– 2 rametti di rosmarino

 

 

Happiness

 

– 200 g di pesche-noci mature

– 4 foglie di salvia

 

 

Brucia grassi

 

Si chiama proprio così, ma è bene sottolineare che i cibi non “bruciano” i grassi. Solo una corretta alimentazione e una sana attività fisica possono contribuire a eliminare i grassi in eccesso. In ogni caso ecco gli ingredienti della “pozione miracolosa”:

– 150 g di polpa e buccia di pompelmo (buccia e polpa)

– 50 g di lamponi.

 

Non c’è che l’imbarazzo della scelta. Buona sete a tutti!

Chiara Porati

 

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/6″][/vc_column][/vc_row]

 

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato
sul mondo del cibo.