UN ITALIANO, UN FRANCESE, UN AUSTRALIANO E… IL DUMPSTER DIVING