SLOW FOOD COMPIE 30 ANNI

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

 

slowfood

 

Era il 1986 quando germogliò il seme che avrebbe visto crescere Slow Food: sono passati trent’anni e il senso di quella nascita è ancora tutto nei suoi frutti, nelle mani di chi ogni giorno a suo modo vuole bene alla Terra Madre, coltivandola, rispettandola, assecondandone i tempi.

A Milano c’è chi ha deciso di festeggiare.

Il 16 e 17 aprile, alla sala liberty dell’Osteria del Treno siete tutti invitati a brindare per il compleanno dell’associazione e il consueto Slow Food Day, che proprio al voler bene alla terra è dedicato quest’anno.

“Festeggeremo tra e con coloro che il cibo lo producono, coloro che lo consumano e coloro che lo trasformano, con quelli che lo amano e lo rispettano. Festeggeremo col cibo e col vino, con le persone e con la musica, tra le chiacchiere e i ricordi, nei luoghi che ci sono cari.” Dicono gli organizzatori. “Vi aspettiamo per ritrovarvi e per conoscervi, pronti per altri 30.”

Sarà una festa itinerante, che compirà un percorso simbolico: inizierà al mercato dei produttori del nostro territorio e finirà nella splendida sala di una delle osterie storiche in cui Slow Food ha avuto e ha una casa in città. Ecco il programma completo.

 

Bergamo il Mercato della Terra (Piazza Pacati, Quartiere Monterosso, dalle ore 8.30) ospiterà protagonisti del mondo Slow Food e produttori delle Comunità del Cibo che parleranno di sementi, biodiversità e olio extravergine d’oliva. In mattinata sarà inoltre possibile degustare la Bruschetta Bergamasca, condita con olio evo e accompagnata dai vini del Mercato di Faletti Cavalli, Ca’Verde e di Oikos della Comunità del Cibo “Cascina del Ronco”. Nella vicina Mozzo (Porta del Parco in via Masnada angolo via Trento, ore 10) si potrà partecipare a una passeggiata alla scoperta delle erbe spontanee e alla presentazione del Riesling Italico 2015 del vigneto Masnada. Seguiranno degustazioni di vini e piatti tipici, come il risotto alle erbe.

 

Ricco il programma di Slow Food Gorgonzola e Martesana: accanto al Mercato dei produttori locali si svolgerà “Orto in ciclo”, iniziativa per avvicinare bambini e adulti all’ambiente e alla biodiversità tramite la cura dell’orto. Nel corso del pomeriggio, appassionati e curiosi potranno scambiarsi semi, piantine, bulbi e saperi, accompagnati dalle note del gruppo di danze popolari Noterfolk.

(Domenica 17 aprile, Cassina de’ Pecchi – Cascina Casale Via Trieste, ore 13)

 

La Condotta di Brescia ha organizzato una suggestiva passeggiata tra i vigneti. La Cantina di Noventa dalle ore 11, a Botticino, sarà il punto di partenza per un tour guidato della cantina e delle colline circostanti, alla scoperta delle produzioni locali e delle zone di estrazione del marmo. Per pranzo si potrà acquistare un cestino da pic-nic con panini, formaggi, frutta, yogurt e miele di produttori del territorio. Nel pomeriggio, inoltre, l’apicoltura del Sampì propone un laboratorio sul miele per conoscere più da vicino questo affascinante prodotto.

 

Slow Food Como festeggia i trent’anni con “Corto Bio”, mercato organizzato dalla Cooperativa Corto Circuito. I volontari della Condotta di Como saranno disponibili sabato 16 nello stand istituzionale di via Nulli (dalle 11) per parlare dei progetti promossi da Slow Food a livello locale e internazionale. Domenica, invece, tutti invitati al pranzo a base di prodotti stagionali presso l’azienda agricola Casale Roccolo (Via Casale Roccolo) di Binago.

Prenotazioni via sms al 335 8008775.

Fonte: slowfoodmilano

 

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/6″][/vc_column][/vc_row]