QUALE DIREZIONE PER IL FUTURO?