DOSIRAK: IL CUORE IN UNA LUNCH BOX

Dosirak

Dietro le dosirak (도시락), i pranzi al sacco coreani, si cela un concetto molto bello: l’attenzione per le persone che amiamo. In realtà questa è una idea che influenza tutto l’agire dei coreani. Nella loro lingua, il jŏng (정) è un sentimento di affezione ed empatia alla base delle interazioni umane, improntate sul rispetto e l’aiuto reciproco.

 

 

Preparare un pasto per le persone care vuol dire infondere nel cibo tutto l’amore che proviamo verso di loro.

I pranzi al sacco in stile coreano sono preparati, per esempio, dai genitori per i loro bambini. Gli studenti portavano il pasto da casa almeno fino alla fine degli anni ’90 – quando è stato istituito il servizio mensa nelle scuole – in scatole di metallo, riempite per metà con riso, kimchi (verdure fermentate), uova e carne. Oggi queste scatole sono tornate di moda e alcuni ristoranti coreani le propongono nei loro menù.

All’inizio degli anni 2000 le dosirak sono diventate anche pasti pronti acquistabili nei pyŏnŭijŏm (편의점) – minimarket aperti 24 ore su 24 – a circa 5 mila won (4 euro). Un pranzo veloce, perfetto per i frenetici ritmi di lavoro della Corea.

 

Ingredienti

Le dosirak sono solitamente divise in scomparti nei quali vengono posti differenti tipi di pietanze: carne marinata, pesce piccante, frittate, contorni vegetali; immancabili sono il kimchi e il riso. Alle volte possono trovarsi anche delle zuppe, frutta e dolcetti. Le combinazioni sono infinite e tutto dipende dalla fantasia del cuoco.

Le dosirak possono portare una nota di nostalgia – come ci spiega lo chef Ye Yun Sŏk, in arte chef Castoro (in coreano Bibŏ) – ispirata proprio alle ricette della madre per Dream Eat, la sua azienda che, attraverso dosirak gourmet, si pone l’obiettivo di rievocare, nei propri clienti, ricordi felici legati al cibo. In primo luogo si cura la ricerca dei sapori, che devono armonizzarsi; poi si presta attenzione all’estetica. Grazie al talento culinario e a un servizio impeccabile, le dosirak di chef Castoro sono diventate estremamente popolari anche tra le grandi star del K-pop, come BTS e Blackpink.

Diversi ristoranti coreani sul nostro territorio propongono dosirak per accontentare i tanti lavoratori in pausa pranzo, specialmente nelle zone ricche di uffici.

Tra le più popolari a Milano ci sono quelle dei ristoranti Hana e Gaya, che ne offrono una buona selezione con grande varietà di pietanze.

Perché non dimostrare l’affetto verso i vostri cari alla maniera coreana, preparando per loro una buona dosirak?

Vincenzo Acampora e Sara Bochicchio

 

 

 

Tagged With

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato
sul mondo del cibo.