la ricerca in italia |

Archivio per la categoria “la ricerca in italia”

HYALURONIC ACID E ZINCO: SANT’ANNA BEAUTY

By |

Abbiamo già parlato in passato dell’acido ialuronico, un polisaccaride naturale, glicosamminoglicano, presente in tutti i tessuti connettivi e liquidi sinoviali del corpo umano, importantissimo per la nostra salute, che grazie alla sua capacità unica di attrarre e legare le molecole di acqua conferisce a pelle, cartilagine, tendini, pareti vascolari, valvole cardiache, cervello e liquido sinoviale,…

Read more »

MANGIA BENE, MANGIA SMOG!

By |

La ricerca per fortuna non è mai ferma e spesso alcune sue applicazioni aprono strade inaspettate, come quella di combattere lo smog con particolari facciate. Sono anni ormai che stiamo attenti a ciò che mangiamo: medici, nutrizionisti, e certamente anche coltivatori e produttori, sono stati capaci di farci prendere coscienza di quanto sia stretta la relazione…

Read more »

RISTORANTI: LA SFIDA NON È PIÙ AI FORNELLI

By |

Lo abbiamo capito: dopo anni passati a consumare merendine, pasti fast e a ingozzarci (eh sì!) al famoso “all you can eat”, abbiamo ricercato la “naturalità” (sebbene il confine fra ciò che è naturale e ciò che non lo è sia piuttosto sottile), il territorio, il sapore e il profumo della cucina della nonna. Una…

Read more »

DISTANZE ECO-LOGICHE

By |

Il problema del distanziamento sociale sulle spiagge italiane è un tema attualissimo. Affrontarlo con un occhio alla tutela dell’ambiente è possibile. La gestione della fase post-emergenza Covid-19 rappresenta una sfida globale. Dalla ristorazione all’agroalimentare, dalle imprese agli artigiani e ai commercianti, tutti si sono dovuti attrezzare per seguire le indicazioni del Governo in materia di…

Read more »

IL PACKAGING INTELLIGENTE

By |

Tutte le azioni dell’uomo provocano effetti sull’ambiente. Il consumo energetico, l’uso del suolo e delle acque, lo smaltimento dei rifiuti, e altre ancora, sono pratiche che, se mal gestite, ostacolano il rapporto equilibrato tra l’essere umano e il suo habitat.  Per non arrivare al punto di rottura, il primo passo è acquisire coscienza del problema….

Read more »

LA NATURA CHE AMA MOZART

By |

Si allarga la famiglia delle piante che amano Mozart… Dopo i vitigni del Paradiso di Frassina, di cui abbiamo tanto parlato (qui tutti gli articoli), le cui uve crescono ascoltando la musica del maestro austriaco grazie ad altoparlanti disseminati ovunque, che la diffondono 24 ore su 24, con effetti interessanti sulla qualità delle uve e…

Read more »

MINERVA E ATHENA

By |

Come abbiamo raccontato nel precedente numero di CiBi, Carmen Giordano lavora al dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica del Politecnico di Milano. È la coordinatrice dell’impegnativo e stimolante progetto MINERVA, che ha come sede operativa i laboratori Minerva e Athena. In Minerva lavorano con le cellule umane, in Athena con i batteri.    …

Read more »

CON LO SGUARDO SUL FUTURO

By |

Ogni settore economico comincia a guardare alla ripresa delle attività come fosse la biblica manna dal cielo. Non sapendo la data esatta di quando ciò avverrà, le imprese affrontano varie tematiche che riguardano il loro status attuale (economico e non) e le misure da mettere in campo per tornare efficienti e produttive. L’agroalimentare risulta essere…

Read more »

MINERVA E ATHENA, DUE FACCE DELLO STESSO PRODOTTO

By |

Incontro Carmen Giordano nel dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica del Politecnico di Milano. Salendo le scale mi stupiscono il silenzio, l’ordine, il bianco degli spazi: non può che essere un luogo vissuto da scienziati. L’accoglienza di Carmen, chimica e professore associato di bioingegneria, è però tutt’altro che fredda e mette a proprio agio…

Read more »

ORTI SOTTERRANEI

By |

Coltivare la terra richiede pazienza, rispetto della natura e, soprattutto, attenzione ai suoi tempi. Nell’era del “tutto e subito”, questa pretesa si sovrappone alla crescente domanda di prodotti stagionali (e non) sani e a portata di mano. I produttori d’altro lato si stanno confrontando con il problema della riduzione dei terreni a disposizione.    …

Read more »