ANGELA BASSOLI. IL CASO E LA NECESSITÀ