IL TUO ORTO IN CUCINA IN AUTUNNO E IN INVERNO

Una guida semplice e completa per imparare a costruire un proprio piccolo orto e per conoscere nuove ricette e metodi di conservazione

 

ortoincucina

 

Quali sono i vantaggi di mettere in tavola frutta e verdura coltivati nel proprio orto? Come realizzare un orto vivendo in città o avendo a disposizione solo un piccolo lembo di terra? 
Una volta raccolte le nostre prelibatezze cento per cento naturali e biologiche, come conservare i prodotti tipicamente invernali in attesa degli ortaggi e della frutta primaverile?

E ancora: come sapere scegliere prodotti freschi e il più possibile salutari, se non si ha la possibilità di coltivarli? Come trasformare il proprio balcone in un piccolo orto?

A queste domande risponde Natalia Paciocchi. In poco meno di 300 pagine, la zoonoma e agronoma accompagna il lettore alla scoperta dei prodotti della terra tipici dell’autunno e dell’inverno. Ne spiega le proprietà, i benefici per la salute ma, soprattutto, giuda il consumatore nella coltivazione di questi prodotti nel proprio orto.

Crearlo e prendersene cura, spiega l’autrice, non è molto complicato e – soprattutto – non è dispendioso. Bastano davvero un po’ di attenzione e un piccolo spazio per mettere su un orto a misura di famiglia, dove vedere crescere zucchine, melenzane, pomodori, zucche, spinaci e anche piccole piante da frutto.

Una volta raccolto in tutto, il lettore potrà sperimentare numerose ricette proposte dalla stessa autrice e corredate da foto: dai piccoli babà di fave e formaggio alle polpette di ricotta e cavolo romano, dalla torta di crema di fave al risotto alla barba di finocchio. E poi ancora bruschette con pera, formaggio e frutta secca, spaghetti con uva e vongole oppure con limone, yogurt greco e tonno. Ricette gustose ma molto semplici.

La parte del libro dedicata alle ricette sia di dolci che di piatti salati, sia a base di verdure che di frutti, è preceduta da una spiegazione dei vari metodi di conservazione degli alimenti raccolti nel proprio orto. Così da potere riprendere quelle antiche tradizioni delle conserve fatte in casa che portano con sé le abitudini culinarie locali e la genuinità delle materie prime utilizzate. L’autrice spiega i metodi di conservazione con gelatina o con polpa, con sottaceti o con salamoia e come preparare in casa succhi di frutta e marmellate.

Il tuo orto in cucina in autunno e in inverno” è una vera e propria guida, semplice e accessibile anche ai meno esperti, che permette di recuperare i sapori e gli odori della cucina di un tempo senza dimenticare le innovazioni che passano attraverso la sperimentazione di nuovi piatti e il mix inedito di nuovi sapori. Tutto questo senza rinunciare alla vera freschezza e alla genuinità dei prodotti, cresciuti tra le mani del suo consumatore.

Sinossi tratta da Comunicato Stampa LSWR

di Natalia Paciocchi, ed. LSWR, Milano 2017

 

 

Articolo pubblicato il 06-09-2017
articoli correlati